» Home»Rubriche»Politica»Pensioni, in Parlamento dal 2012 si passerà al sistema contributivo

Pensioni, in Parlamento dal 2012 si passerà al sistema contributivo

Martedì, 29 Novembre 2011

Con una nota congiunta delle due Camere - Senato e Camera dei Deputati - è stato annunciato che dal 1 gennaio prossimo sarà introdotta una radicale modifica in tema di asegni vitalizi.

Il comunicato diretto al governo e firmato dal Presidente del Senato Renato Schifani e il presidente della Camera Gianfranco Fini, introduce il trattamento di quiescenza non prima del compimento dei 60 anni di età per chi abbia esercitato il mandato per più di una intera legislatura e a quello dei 65 anni di età per chi abbia versato i contributi per una sola intera legislatura.

Fonte: Adnkronos

Leggi testo originale:

Pensioni, in Parlamento dal 2012 si passerà al sistema contributivo

Articolo letto 1533 volte Condividi questo articolo 0 commenti - Commenta »