» Home»Rubriche»Agricoltura»Mettere al centro l’Agricoltura, richiesta dell’Assessore Stefàno al Governo.

Mettere al centro l’Agricoltura, richiesta dell’Assessore Stefàno al Governo.

Giovedì, 15 Marzo 2012

Richiamare l’attenzione del governo nazionale affinché ridisegni una politica che sappia valorizzare il ruolo centrale dell’agricoltura per la nostra economia, è questa la richiesta dell’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Dario Stefàno.

L’Assessore Regionale, che svolge in concomitanza anche il ruolo di Coordinatore della Commissione Nazionale per le Politiche Agricole, ha espresso la sua solidarietà alle associazioni di categoria, agli imprenditori agricoli e agli operatori del comparto che hanno protestato martedì scorso davanti a Montecitorio per le gravi condizioni del settore, che rischiano di mettere fuori mercato migliaia di aziende, a causa di costi sempre più insostenibili.

L’Assessore Stefano ha dichiarato la sua solidarietà dicendo “unisco anche la voce della Regione Puglia, del nostro comparto agroalimentare, della politica e delle istituzioni, a quella degli imprenditori scesi in piazza per richiamare l’attenzione del governo nazionale, affinché addotte una politica che metta al centro la nostra agricoltura.

La situazione è difficile, conclude Stefàno. “A causa di una congiuntura economica internazionale eccezionalmente negativa afferma l’Assessore Regionale, s’incastrano oggi oneri insostenibili quali Imu, gasolio e costi contributivi. Anche le Regioni, dunque, si associano alla richiesta al governo nazionale di una revisione della manovra economica che sta penalizzando pesantemente il settore agricolo e l’adozione di misure e interventi che nell’immediato riducono i costi e, nel contempo, segnino una traccia per la ripresa dello sviluppo e della competitività delle nostre aziende”.

Leggi tutto:

www.tgbat.it

Articolo letto 10689 volte Condividi questo articolo 2885 commenti - Commenta »